Offerte estate in Calabria nel 2018, le buone occasioni da prendere al volo

Visita e Week End a Praia a Mare (la Storia)

Offerte Week end a Praia a Mare (la Storia).



Rinomata località turistica sulla costa tirrenica in provincia di Cosenza
Approdo marittimo e scalo situato lungo le principali rotte commerciali del Mediterraneo occidentale, Praia a Mare si segnala fin dall'antichità per la sua importanza strategica ed economica.
La sua lunga e profonda costa è dominata dalla scogliera di Fiuzzi e dalla splendida ed imponente Isola di Dino, mirabile opera della natura la cui mole riempie il vicino orizzonte rendendo particolarmente caratteristico ed assolutamente inimitabile il panorama circostante. Popoloso villaggio di contadini e di pescatori sorto sulle spiagge strette tra il corso del fiume Noce, che a nord segna il confine con la Basilicata, ed il contrafforte roccioso oltre il campagna e la pianura alluvionale del fiume Lao, per secoli Praia ha mantenuto integri e vivi usi, costumi e tradizioni della vicina rocca natia. L'etimologia del nome è incerta, anche se ricorda i traffici di merci e di uomini che nell'antichità avvenivano sulla costa Tirrenica: deriverebbe da 'Plaga Sclavorum', spiaggia degli Sclavoni o degli Schiavoni, o da 'Plaga Slavorum', spiaggia degli Slavoni. L'economia è stata sostenuta per secoli dalla particolare vocazione agricola delle comunità locali. La fuga dalle campagne è un fenomeno recentissimo. Risale alla metà degli anni '50.
Artigianato, commercio, turismo, industria (la cittadina è stata il fulcro produttivo di un importante polo tessile che ha dato lavoro a tremila persone) e turismo hanno riconvertito in termini di modernità le aspettative e le propensioni generazionali delle famiglie praiesi.
Oggi conta una popolazione di oltre 6.600 abitanti, oltre due terzi dei quali sono impegnati in attività legate al commercio ed al turismo.